20 Ottobre 2018

News

Rallye Elba Storico penultimo round del CIR Auto Storiche

19-09-2018 09:30 - News
Settimo appuntamento della stagione, la gara dell´Automobile Club Livorno è in programma da giovedì 20 a sabato 22, a Capoliveri da dove prenderà il via e correrà la prova spettacolo, trasmessa live dall´emittente TVL ed in streaming sul portale web e pagina facebook di ACI Sport. Tre i gironi di gara, due le tappe, nove le prove speciali

L´intensa stagione del Campionato Italiano Rally Auto Storiche s´appresta ad affrontare il rush finale. Gli ultimi due impegni a calendario sono l´imminente Rallye Elba Storico ed il Rally Due Valli Historic, previsto a ottobre. La lunga annata di gare è stata decisamente appassionante, con gli attori protagonisti impegnati a scambiarsi vittorie e piazzamenti; rimonte o autentici domini nelle varie classifiche.

Ad oggi, poco o nulla è dato per scontato. Vero che "Lucky" compare al primo posto tra i Conduttori e nel 4. Raggruppamento, ma la sua leadership non è ancora così netta e potrebbe subire il ritorno di Elia Bossalini. Con la Porsche 911 Gruppo B di Guagliardo, il piacentino ha duellato con il vicentino e la sua Lancia Delta Integrale KSport. E non è finita: infatti "Lucky" deve anche guardarsi da Marco Dell´Acqua che, a suon di affermazioni nel 1. Raggruppamento, gli si è avvicinato pericolosamente nella graduatoria assoluta tra i piloti. E poi non possiamo non annoverare un fuoriclasse del calibro di Lucio Da Zanche, che corre sporadicamente ma vince e quando fiuta la possibilità di rientrare in corsa per il titolo di categoria, non molla di certo la presa. Dopo il recente Alpi Orientali, il valtellinese con la Porsche 911 Gruppo B Pentacar è infatti salito in seconda piazza nel 4. Raggruppamento. E non è finita, l´Elba propone un elenco iscritti assolutamente di altissimo valore con gli stranieri pronti a scompigliare le carte, Marc Valliccioni ne è un esempio, ma anche temibili piloti come il siciliano Totò Riolo, Subaru Legacy Balletti, il senese Valter Pierangioli su Ford Sierra, il vicentino Simone Romagna con la Lancia Delta ex Biasion, il veneto Paolo Baggio con la Lancia Rally 037 gemella a quella del rientrante Mauro Sipsz, il cremonese protagonista dei rally nazionali degli anni Novanta.

In linea con l´incertezza del campionato è la situazione nel 3. Raggruppamento, dove il toscano Marco Marcori prima ed il siciliano Natale Mannino ora si sono alternati al vertice, confrontandosi ferocemente ognuno a bordo delle proprie Porsche 911 SC. Tra loro ha provato inserirsi il biellese Roberto Rimoldi, con alterne fortune, mentre ora al terzo posto s´è insediato il promettente Alberto Battistolli, giovanissimo erede di papà "Lucky", dopo aver preso le misure alla scorbutica Fiat 131 Abarth.

Gare di grande spessore hanno contrassegnato la stagione di Alberto Salvini, il senese che con la Porsche 911 RSR Balletti conduce il secondo Raggruppamento e più d´una volta s´è messo nel bel mezzo dell´agone assoluto incurante del fatto che la sua vettura paghi qualche annetto in più, rispetto alle più evolute auto dei piloti con cui battaglia. Salvini deve ancora impegnarsi per ribadirsi campione di categoria ed all´Elba è capace di prestazioni incredibili che dovrebbero permettergli di tenera a bada il novarese Dino Vicario, secondo con la Ford Escort Rally & Co e il compagno di squadra Edoardo Valente, anch´egli su Porsche 911.

Marco Dell´Acqua arriva all´Elba con il titolo del 1. Raggruppamento praticamente nelle sue mani. Nulla sembra impedirgli di bissare il successo conseguito già nel 2017, sempre con la Porsche 911 S degli anni Sessanta. Il varesotto può ritagliarsi la libertà di andare a tutta e puntare a incamerare quanti più punti per confermarsi al secondo posto della graduatoria assoluta tra i piloti, lasciando che Fabrizio Pardi, in gara con la Lancia Fulvia Hf recante il logo "Genova nel Cuore", e con l´intenzione di mantenere la seconda piazza di categoria, difendendosi dal torinese Antonio Parisi, al volante della potente Porsche 911 S.

Il Trofeo A112 Abarth corre all´Elba la prova conclusiva della nona edizione. Sull´Isola napoleonica. sono ventuno i trofeisti iscritti alla gara, capitanati dal leader Raffaele Scalabrin.



Fonte: Aci Sport

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata