27 Novembre 2020
keyboard_arrow_left keyboard_arrow_right
News

I RAGGRUPPAMENTI NELLE "STORICHE": QUESTI SCONOSCIUTI

11-09-2009 - Archivio
Ad un primo contatto la regola dei rally storici pare macchinosa, ma alla fine é semplice: le vetture hanno un´età, che viene definita dai raggruppamenti, che sono tre. Per meglio far comprendere di cosa si parla, ecco la spiegazione dell´esperto, Andrea Zanovello, di Rallystorici.it:
"La disciplina delle auto storiche copre un periodo di tempo molto vasto. Per evitare che le auto più datate si possano trovare svantaggiate a livello di classifica rispetto a quelle più recenti, sono stati ideati i raggruppamenti. Sono in numero di 3 e in ognuno confluisce la vettura in base al suo anno di effettiva costruzione. Le più datate, ovvero fino al 1969, si ritrovano nel primo. Il secondo è quello per le vetture costruite dal 1970 al 1975 mentre nel terzo vi possiamo trovare le più recenti uscite dalla fabbrica negli anni dal 1976 al 1981 compreso. Potremo quindi trovare una Porsche 911 in tutti 3 i raggruppamenti in quanto la famosa coupé di Stoccarda è stata costruita dal 1963 fino ai giorni nostri. E´ evidente che un modello dei primi anni 60 sia svantaggiato rispetto ad una più aggiornata di fine anni 70. Grazie all´inserimento nei diversi raggruppamenti, potranno concorrere ognuna per la propria classifica del raggruppamento di appartenenza".


I PERIODI

Altra cosa sono i "periodi" ognuno dei quali contempla una vettura in base al suo anno di costruzione o della configurazione in cui si presenta.

La FIA ha suddiviso le vetture nei seguenti periodi:

A vetture costruite entro fino al 1904
B vetture costruite tra il 1905 e il 1918
C vetture costruite tra il 1919 e il 1930
D vetture costruite tra il 1931 e il 1946

In questi primi 4 è praticamente impossibile ma non improbabile, vedere delle vetture iscritte ad un rally storico. Cominciamo a trovarle a partire dai seguenti, con una sempre più nutrita presenza nei periodi più recenti, ovvero H ed I che corrispondo agli anni 70 che furono quelli che effettivamente videro il consolidarsi di una disciplina che dal 1979 ebbe anche il suo primo Campionato del Mondo, vinto in quell´anno dalla Ford.

E vetture costruite tra il 1947 e il 1961
F vetture costruite tra il 1962 e il 1965
G1 vetture costruite tra il 1966 e il 1969
G1 vetture costruite tra il 1970 e il 1971
H1 vetture costruite tra il 1972 e il 1975
H2 vetture costruite nel 1976
I vetture costruite tra il 1977 e il 1981

LE CLASSI E LE CATEGORIE

La "classe" è quella particolare categoria che suddivide le vetture in base alla loro cilindrata. In questo caso le suddivisioni tra Fia e Csai sono molto evidenti.
La Federazione "nostrana" riconosce le classi a partire da quella fino a 1000 cc per arrivare a quella oltre 2500 cc e le categorie secondo la tipologia di vettura -Turismo o Gran Turismo - e il livello di preparazione - di serie o "competizione -
Avremo quindi:
- T: turismo di serie. Vetture di grande diffusione costruite in almeno 5.000 esemplari in 12 mesi, con modifiche limitate
- TC: turismo competizione. Vetture di grande diffusione costruite in almeno 5.000 esemplari in 12 mesi
- GT: gran turismo di serie. Vetture con almeno 2 posti costruite in almeno 1.000 esemplari in 12 mesi. Limitate le modifiche.
- GTS: gran turismo speciale. Vetture con almeno 2 posti costruite in almeno 500 esemplari in 12 mesi ma con libertà di elaborazione.

La suddivisione viene per così dire semplificata, per le vetture costruite fino al 1969. Turismo di serie e Turismo competizione vengono accorpate in un´unica categoria "T" e altrettanto avviene per le Gran Turismo che si ritrovano a competere assieme nella categoria "GT" indipendentemente da loro livello di preparazione.

La Fia riduce drasticamente classi e categorie, creandone una unica che ha come presupposto la cilindrata massima per quella categoria. Ne escono svantaggiate le piccole vetture in quanto la classe minima dove viene applicata tale classificazione è quella fino a 1300 cc.
Le altre classi sono: fino 1600 cc - fino 2000 cc - fino 2500 cc - oltre 2500 cc
Questo vale per le vetture costruite dal 1962 in poi. Piccole variazioni sono previste per quelle fino al 1961 ma si tratta di pochissime unità sempre meno presenti nei rally degli ultimi anni che stanno vivendo uno "svecchiamento" del parco macchine sempre più proteso verso i modelli di fine anni 70 e primissimi anni 80.



Fonte: UFFICIO STAMPA