21 Ottobre 2020
keyboard_arrow_left keyboard_arrow_right
News

Alberto Salvini e Davide Tagliaferri (Porsche 911 SC) vincono il XXXII Rallye Elba Storico-Trofeo Locman Italy

19-09-2020 17:54 - News
Bis di vittorie sull'Isola per il senese del 2° Raggruppamento. Secondi assoluti Lucky-Pons (Lancia Delta Int.) a +17''2 e primi del 4°Raggruppamento. Terzi assoluti Riolo-Floris (Subaru Legacy Turbo) + 2'01.7 Con l'out di Lombardo-Ratnayake (Porsche 911 SC) sul finale, il 3°Raggruppamento va a Giudicelli-Ferrari (VW Golf GTI). Savin-Protta (Porsche 911 S) si prendono il 1°Raggruppamento.

Capoliveri (LI), sabato 19 settembre 2020 – Alberto Salvini e Davide Tagliaferri sulla Porsche 911 RS di 2° Raggruppamento vincono il XXXII Rallye Elba Storico. Tre le intense giornate di gara sull’isola per una corsa, valida come secondo round del tricolore, che ha fornito spettacolo costante e continui colpi di scena. Il principale è stato senza dubbio il ritiro di Lucio Da Zanche, dominatore della prima tappa, che al via della odierna prova “Due Mari”, la più lunga del rally, ha rotto il cambio della sua 911.

A vincere la gara dell’AC Livorno Sport sono stati dunque Alberto Salvini e Davide Tagliaferri autori di una eccellente seconda tappa che li hanno visti recuperare lo svantaggio di ieri su Lucky e portarsi poi al comando. Salvini ha chiuso davanti a Lucky di 17"2. Il pilota senese, mette così la firma nell’albo d’oro della gara elbana per il secondo anno consecutivo con una prestazione da incorniciare sulla Porsche 911 RS, prendendosi anche il successo nel 2° Raggruppamento. Termina con il secondo assoluto sugli asfalti elbani Luigi “Lucky” Battistolli. Il vicentino insieme a Fabrizia Pons, sulla loro Lancia Delta Integrale di Key Sport, è stato anche davanti fino a tre prove dal termine e alla fine si è portato a casa anche il successo nel 4°Raggruppamento. Tra i protagonisti del rally anche Totò Riolo. Il siciliano ha combattuto in pratica per tutta la gara con problemi di elettronica e poi di turbo che hanno rallentato il passo della sua Subaru Legacy Turbo. Nonostante questo il pilota con i colori CST Sport sulla 4x4 giapponese del Team Balletti è riuscito, insieme ad Alessandro Floris, a chiudere a ridosso del podio assoluto e secondo di 4°Raggruppamento.

Prestazione di assoluto livello per il senese Valter Pierangioli in coppia con Ronny Celli che in una corsa sempre costantemente veloce ha terminato quarto assoluto e 3° del “quarto” a bordo della Ford Sierra Cosworth. Un risultato che premia questo pilota che da tempo non riusciva a vedere l'arrivo sempre per problemi meccanici.

Una gara che sa di vittoria anche per Francesco Bettini navigato da Luca Acri al debutto con la Porsche 911 S con la quale riesce a togliersi lo sfizio di terminare la gara di casa in quinta posizione assoluta e la rivalsa sull’edizione sfortunata del 2019.

Colpo di scena nel 3°Raggruppamento a sfavore di Angelo Lombardo. Rimasto sesto assoluto e leader del 3°Raggrupamento fino alla penultima prova, il pilota di Cefalù si è dovuto ritirare dopo un’uscita di strada. In testa al 3°Raggruppamento è passato così al comando l’elbano Massimo Giudicelli, sulla Volkswagen Golf GTI seguito dall’equipaggio pisano Fantei-Grechi, Alfa Romeo Alfasud. Sempre nel 3°, l’Elba ha detto male anche alla coppia Questi-Morina ritiratisi per la rottura del motore della Opel Ascona SR. Successo nel 1°Raggruppamento per il veneto Nicola Salin e Paolo Protta con la 911 S dopo l’out di Antonio Parisi ad inizio Tappa 2.

Il Rallye Elba Storico ha portato sull’isola tanti altri protagonisti che hanno occupato le restati posizioni della top ten finale come il livornese Giovanni Galleni, BMW M3, Ermanno Sordi con la Porsche 911 RS, Dino Vicario con la Ford Escort RS1.6, secondo nel 2°Raggruppamento, Maurizio Pagella, su Porsche 911 S, terzo sempre nel 2°Raggruppamento e Gabriele Noberasco con un’altra BWM M3.

Successo in Gara 1 e Gara 2 nel Trofeo A112 Abarth Yokohama e organizzato dal Team Bassano per Giacomo Domeneghini e Vincenzo Torricelli, risultati i più veloci in tutti i tratti cronometrati tra le Autobianchi A112 Abarth 70 Hp.

Ora il Campionato Italiano Rally Auto Storiche 2020 si porterà verso l’ultimo appuntamento stagionale, la terza edizione del Rally Storico Costa Smeralda, in programma a Porto Cervo il weekend del 16-17 ottobre prossimo.
Image

CLASSIFICA XXXII RALLYE ELBA STORICO TROFEO LOCMAN ITALY| FINALE: 1.Salvini-Tagliaferri (Porsche 911 RS) in 1:33'28.3; 2. ''Lucky''-Pons (Lancia Delta Hf Integrale) a 17.2; 3. Riolo-Floris (Subaru Legacy Turbo) a 2'01.7; 4. Pierangioli-Celli (Ford Sierra Cosworth) a 2'07.9; 5. Bettini-Acri (Porsche 911 SC) a 2'23.8; 6. Galleni-Gonella (Bmw M3) a 6'20.6; 7. Sordi-''Lo Ciao'' (Porsche 911 Sc Rs) a 6'35.5; 8. Vicario-Frasson (Ford Escort RS 1.6) a 6'48.9; 9. Pagella-Brea (Porsche 911 RS) a 6'56.7; 10. Noberasco-Ciucci (Bmw M3) a 6'59.7

CLASSIFICHE FINALI XXXII RALLYE ELBA STORICO - TOP 3 DI RAGGRUPPAMENTO

1° Raggruppamento | 1. Salin-Protta (Porsche 911 S) in 1:49'40.1; 2.Fiorito- Bertonasco (BMW 2002) + 8’08.9

2° Raggruppamento|. 1. Salvini-Tagliaferri (Porsche 911 RS) in 1:33'28.3; 2. Vicario- Frasson (Ford Escort RS 1.6) + 6'48.9; 3. Pagella- Brea (Porsche 911 RS) + 6'56.7

3° Raggruppamento| 1. Giudicelli- Ferrari (Volkswagen Golf GTI) in 1:45'21.6; 2. Fantei-Grechi (Alfa Romeo Alfasud) + 3'31.8; 3. Costa-Lazzeroni (Fiat 127 Sport 70 Hp)+4'45.9

4° Raggruppamento| 1. ''Lucky''-Poms (Lancia Delta Hf Integrale) in 1:33'45.5; 2. Riolo-Floris (Subaru Legacy Turbo) + 1'44.5; 3. Pierangioli-Cenni (Ford Sierra Cosworth) + 1'50.7

Fonte: ACI Sport

Realizzazione siti web www.sitoper.it